L’UNICRI, in collaborazione con The American University of Rome – AUR, organizza la III edizione dello Specialized Course on Cultural Heritage, Crime and Security: Protecting our Past to Invest in our Future, che si svolgerà online, dal 7 all’11 novembre 2022.

In occasione della Giornata di Madre Teresa in Albania, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics) nei Balcani Occidentali lancia la campagna I’ll be with you, per promuovere l’impegno italiano di cooperazione nella lotta alla violenza di genere e l’empowerment femminile in tutti i settori della società.

Riprende la Missione italiana nel Parco archeologico di Ebla –  la millenaria città siriana scoperta nel 1964 dall’archeologo italiano Paolo Matthiae – interrotta 12 anni fa a causa dell’occupazione delle milizie irregolari dei ribelli di Al-Qaeda.

“Nessuno rischia questo tipo di sfruttamento se l’alternativa a casa non è peggiore. Affrontare le cause alla radice significa rendere la vita a casa abbastanza buona da evitare che le persone vulnerabili siano soggette a tali rischi”. A.M.De Meo, UNICRI Director

Il 19 luglio 2022, a trent’anni esatti dalla strage di via D’Amelio – in cui persero la vita il Dottor Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta – il Comune di Cressa in collaborazione con Libera e Avviso Pubblico, è tornata a parlare di «Mafia al Nord».

L’Italia torna nel Bureau ECOSOC dopo 23 anni, con una prestigiosa elezione per acclamazione alla vice-presidenza dell’organo. L’ultima volta nel 1999, con l’Ambasciatore Fulci che ne esercitò la presidenza.

Dico No alla droga Puglia, organizzazione di volontariato regionale attiva sul territorio da quasi vent’anni sulla prevenzione alle dipendenze, organizza una manifestazione sportiva che vedrà un triangolare di calcio e un’esibizione di Krav Maga

“Addressing drug challenges in health and humanitarian crises”: con questo tema si celebra il 26 giugno la Giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga 2022, accendendo i riflettori sull’impatto delle sfide legate ad abuso e traffico droga nei contesti colpiti da crisi sanitarie e umanitarie.

Il tema per quest’anno del World Refugee Day è rivolto al diritto di cercare sicurezza: ogni persona su questo pianeta ha il diritto di essere al sicuro; chiunque sia, da qualunque luogo provenga, ogni qualvolta sia costretta a fuggire.

Nel corso degli anni, l’UNICRI ha dedicato molto impegno alla mitigazione dei rischi derivanti dall’evoluzione del contesto di sicurezza in Africa.