Master of Laws (LL.M.) in Cybercrime, Cybersecurity and International Law 2023-24

Panoramica Generale

L’Istituto Interregionale delle Nazioni Unite per la Ricerca sul Crimine e la Giustizia (UNICRI) e la University for Peace (UPEACE), in collaborazione con il Centre of Security and Crime Sciences (CSCS), organizzano la prima edizione del Master in Cybercrime, Cybersecurity and International Law.

Il Master of Laws (LL.M.) in Cybercrime, Cybersecurity and International Law mira a formare i partecipanti sulle norme del diritto internazionale e sulle pratiche applicate per indagare e combattere attività informatiche illecite, nonché a fornire loro le conoscenze sulle strategie di prevenzione della criminalità informatica su vari livelli, con particolare attenzione alle dimensioni internazionali del crimine informatico e della sicurezza informatica.

Questo LL.M. adotta un approccio olistico e poliedrico che mira a plasmare la capacità degli studenti in tutte le aree e discipline relative al crimine informatico e alla sicurezza informatica che ruotano attorno al diritto, come ad esempio la criminologia e le scienze sociali, la vittimologia, la psicologia, l’economia, le scienze organizzative e l’informatica.

Gli studenti svilupperanno conoscenze relative all’intelligence più aggiornata sul crimine informatico, ai suoi autori e vittime, e ai metodi e strumenti analitici utilizzati per comprendere, adattarsi e rispondere continuamente al crimine informatico.

Il Master of Laws è rivolto a laureati e professionisti per fornire loro le competenze interdisciplinari necessarie per analizzare, prevenire, indagare e contrastare il crimine informatico, con particolare attenzione al contesto internazionale, a tutela della collettività, delle istituzioni e delle imprese.

Il programma si svolge completamente online ed è integrato da un workshop facoltativo finale di 2 settimane che si svolgerà presso il Campus delle Nazioni Unite a Torino nel 2024.

A seconda della formazione e dell’interesse di ogni studente, il programma è funzionale per i seguenti tipi di carriere:

  • Pubblici ministeri e funzionari delle forze dell’ordine impegnati nelle indagini sulla criminalità informatica e nella cooperazione giudiziaria.
  • Avvocati (internazionali) specializzati in cybercrime.
  • Analisti di criminalità informatica transnazionale.
  • Ricercatori che indagano sulla criminalità informatica transnazionale in istituti di ricerca pubblici e privati.
  • Funzionari di organizzazioni internazionali che si occupano di criminalità informatica.
  • Analisti della gestione del rischio informatico e professionisti della continuità operativa in settori internazionali.

Il Master of Laws è progettato per studenti laureati e professionisti che desiderino conseguire un master impegnandosi in un apprendimento flessibile che permetta loro di ottenere una formazione di alto livello da ogni parte del mondo e in qualsiasi momento.

Attraverso una combinazione di video registrati, webinar dal vivo, materiale per l’autoapprendimento e letture, gli studenti selezionati acquisiranno conoscenze approfondite sugli aspetti teorici e pratici relativi al crimine informatico, alla criminalità organizzata informatica, al terrorismo informatico e all’uso terroristico di Internet, alla guerra informatica, all’utilizzo criminale e illecito dell’Intelligenza artificiale, ai reati di odio online, alla contraffazione online, e molto altro. Più in particolare, il curriculum si concentrerà su:

  • Quadro giuridico internazionale sulla criminalità informatica.
  • Diritto internazionale applicabile alla guerra informatica.
  • Diritto penale comparato sulla criminalità informatica.
  • Cooperazione internazionale giudiziaria e di polizia in materia di criminalità informatica.
  • Hacking da parte delle forze dell’ordine e relativi quadri giuridici.
  • Fondamenti di digital forensics per investigazioni pubbliche e private.
  • Fondamenti di image forensics per investigazioni pubbliche e private.
  • Sicurezza del software (Introduzione a).
  • Intelligence open source e criminalità informatica.
  • Nuove prospettive nel crimine informatico: dall’intelligenza artificiale al metaverso e alla realtà virtuale.
  • Utilizzo di algoritmi e AI per indagini e processi penali.
  • Uso dell’AI per la prevenzione.
  • Gestione del rischio e sicurezza informatica.
  • Governance della sicurezza informatica e gestione delle crisi nelle aziende internazionali.
  • Soluzioni di ingegneria sociale per la sicurezza informatica.
  • Partenariati pubblici-privati contro la criminalità informatica.
  • Prevenzione della criminalità informatica.

Il curriculum accademico del programma di Master è suddiviso in due fasi:

  • Fase online: 29 maggio 2023 – 7 giugno 2024;
  • Workshop in presenza (opzionale): 17 – 28 giugno 2024.

Il progetto finale di laurea consisterà in un elaborato da presentare dopo aver completato tutti i corsi.

Al completamento con successo del corso, gli studenti riceveranno un diploma di laurea LL.M. ufficialmente rilasciata da UPEACE.

Le lezioni si terranno in lingua inglese.

Termine per la presentazione delle domande 2023 – 2024: 16 aprile 2023 (domande accettate e valutate per ordine di arrivo)

 Conferma dell’attuazione del corso da parte degli enti organizzatori: 5 maggio 2023

 Candidature in lista d’attesa: dal 27 aprile 2023

Per maggiori informazioni si prega di visitare il sito web del Master LL.M.
o di fare riferimento ai seguenti contatti:
E-mail
: unicri.llmcyber@un.org
Tel
.: (+39) 011 6537 157-154 — (+39) 011 6537 111

Le organizzazioni partner:

UNICRI è uno dei principali istituti di formazione e ricerca del Sistema delle Nazioni Unite. È stato istituito nel 1968 ed è incaricato di sostenere i paesi di tutto il mondo nella prevenzione della criminalità e nella promozione della giustizia penale. Nel corso degli anni l’Istituto ha sviluppato una solida esperienza nella ricerca e nella formazione, che si riflette nell’organizzazione di numerose attività di capacity building e corsi specialistici post-laurea.

L’Università per la Pace (UPEACE), con sede in Costa Rica, è un’Organizzazione Trattato istituita nel 1980 attraverso un Accordo Internazionale approvato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nella Risoluzione 35/55 che ha il mandato di “fornire all’umanità un’istituzione internazionale di istruzione superiore per la pace e con l’obiettivo di promuovere tra tutti gli esseri umani lo spirito di comprensione, tolleranza e convivenza pacifica, di stimolare la cooperazione tra i popoli e di contribuire a ridurre gli ostacoli e le minacce alla pace e al progresso, in armonia con le nobili aspirazioni proclamate dalla Carta delle Nazioni Unite”. In virtù del mandato conferitole dall’articolo 15 della Carta dell’Università per la Pace, allegato all’Accordo Internazionale che istituisce l’Università per la Pace, l’UPEACE conduce corsi di laurea magistrale e di dottorato in campi che promuovono la pace e la sicurezza.