ONUITALIA_sviluppo

TAVOLA ROTONDA: MODELLI DI INTEGRAZIONE INTERCULTURALE

Dipartimento Istituto Italiano di Studi Orientali (ISO), Università La Sapienza

Roma, 7 giugno 2017 h:10 – 13

La tavola rotondaModelli di integrazione interculturale” è stata organizzata dall’Istituto Interregionale delle Nazioni Unite per la Ricerca sul Crimine e la Giustizia (UNICRI) in collaborazione con l’Istituto Italiano di Studi Orientali (ISO) dell’Università La Sapienza, in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso dall’Asvis-Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile. Il Festival comprende numerosi appuntamenti che si svolgono su tutto il territorio nazionale.

L’evento sui modelli di integrazione si articolerà in tre sessioni: «Migrazione e Sviluppo», «Migrazione e Cittadinanza» e «Identità e prevenzione della radicalizzazione». Le sessioni saranno moderate dal Professor Giorgio Milanetti, coordinatore del progetto di Ateneo C26A15STH7: Understanding radicalism religious identity and politics of power within and across South Asian borders, nel contesto del quale la conferenza è stata promossa.

L’incontro rappresenterà un’occasione di confronto a più voci sul tema dell’integrazione come strumento di contrasto alla radicalizzazione e a fenomeni quali i discorsi e i crimini d’odio.

L’UNICRI lavora da anni sul coinvolgimento della società civile come attore essenziale nello sviluppo di programmi mirati a prevenire e contrastare la radicalizzazione.

Inoltre, l’Istituto sostiene gli Stati Membri nel processo di riabilitazione e reinserimento sociale dei detenuti accusati di estremismo violento. Tra i paesi con i quali si è instaurato un partenariato vi è il Mali. Qui sono state avviate una serie di attività finalizzate a potenziare il percorso riabilitativo.

Anche nel fronteggiare il fenomeno dei discorsi e crimini d’odio, l’Istituto ha sviluppato una serie di azioni multidisciplinari principalmente indirizzate alla promozione delle capacità per rafforzare l’applicazione delle norme e sostenere la società civile.

Parteciperanno (in ordine alfabetico): Itziar Arispe, funzionario dell’UNICRI per la valutazione e il monitoraggio; Khalid Chaouki, membro della Commissione Esteri della Camera dei Deputati e delegato presso il Consiglio d’Europa – Commissione Migrazioni; Elena Dal Santo fellow dell’UNICRI; Elena D’Angelo, fellow dell’UNICRI; Ahmad Ejaz, mediatore interculturale e giornalista; Adrien Cleophas Dioma, coordinatore del gruppo “Migrazioni e sviluppo”, Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo; Costanza Hermanin, consigliere politico presso il Ministero della Giustizia; Mara Matta, ricercatore presso l’Università della Sapienza, Letterature moderne dell’India; Giorgio Milanetti professore presso l’Università della Sapienza, Lingua e letteratura Hindi; Fabiana Musicco, fondatrice e responsabile dello sviluppo strategico, Refugees Welcome Italia Onlus; Antonio Ricci, ricercatore presso il Centro Studi e Ricerche IDOS; Milena Santerini (in attesa di conferma), membro della Commissione Cultura, istruzione e sport della Camera dei Deputati e delegata presso il Consiglio d’Europa – Commissione uguaglianza e non discriminazione.

La tavola rotonda “Modelli di integrazione interculturale” avrà luogo il 7 giugno nella Sala Riunioni del Dipartimento Istituto Italiano di Studi Orientali (ISO) a Roma, dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

Programma

Locandina