Multimedia

Aids, tubercolosi e malaria continuano a colpire milioni di persone nel mondo, stigma e discriminazione costituiscono barriere sociali che spesso ostacolano l’accesso alla prevenzione e alla cura ai più vulnerabili e alle donne, il cui diritto alla salute dunque non sempre è garantito, soprattutto nei paesi con scarse risorse. Guarda il video!

  • La remota isola di Sao Tome é stata la più grande esportatrice di cacao fino al 1990 , quando i prezzi del cacao sono scesi e l’industria é collassata.

  • La Corea del Nord è un paese con il maggior numero di violazioni dei diritti umani sul pianeta, con un popolo privo della libertà di espressione. Una coraggiosa giovane donna racconta la sua fuga, e del suo impegno nel portare i responsabili davanti alla giustizia.  

  • Le Giornate Europee per lo Sviluppo, (European Development Days- EDD) forum principale sullo Sviluppo e la Cooperazione, hanno avuto luogo dal 15 al 16 giugno a Bruxelles.

  • Le Nazioni Unite stanno utilizzando la realtà virtuale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle crisi umanitarie in tutto il mondo: dall’esperienza di vita in una tenda dei rifugiati alla lotta delle persone contro l’ebola .

  • Negli ultimi anni, i rifiuti elettronici sono aumentati in modo esponenziale in tutto il mondo. La Cina e gli Stati Uniti da soli sono responsabili della produzione di un terzo dei rifiuti elettronici a livello globale.

  • Non è la prima volta che l’ONU lancia messaggi attraverso i fumetti. Con una nuova iniziativa sostenuta dall’UNICEF ‘Comics Uniting Nations’, si vogliono diffondere e promuovere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile invocando i supereroi.

  • Quando vivevo in Africa lottavo contro tre nemici: il sole, il disprezzo della gente e la paura. Quella di essere ucciso.
    È successo a mio fratello. Si chiamava Maurice. Una mattina come tante altre è uscito di casa e non è mai più tornato. È scomparso nel nulla.

  • Gujarat, nell’India Occidentale, è la patria di più di 20.000 Siddis, un gruppo etnico di origine africana.

  • L’isola di Zanzibar, al largo della costa della Tanzania, è attraversata da un’ondata di cambiamento.

  • Da quando le operazioni di mantenimento della pace si sono evolute, adottando un approccio umanitario più ampio, la presenza delle donne nel gruppo dei peacekeepers è aumentata in modo esponenziale. Dal primo dispiegamento di forze di pace tutto al femminile in Liberia nel 2007, al più recente battaglione attualmente in servizio nel Sud Sudan, le […]